Newsletter| Contatta la redazione| Facebook
lunedì 24 novembre 2014
Home Politica Cultura Cronaca Economia e Lavoro Mondo del Lavoro Sport Eventi Fotogallery Numeri Precedenti  
 
CALCIO PROMOZIONE: Lo Zupo Teano impone il pari alla Sessana
Finisce 1 a 1 l'incontro tra le due storiche rivali, un gol per tempo
Condividi

Inizia con un pari l’avventura di Mister Mennillo sulla panchina della Sessana, al “Garibaldi” di Teano finisce 1-1 con una rete per tempo. 

Lo Zupo Teano di Mister Tabacchino è quart’ultimo in classifica, ma vuole cercare di ottenere punti preziosi per la salvezza soprattutto tra le proprie mura, l’attacco è affidato ai piedi di Capaccione e Gheremedin. Parte subito forte la Sessana che occupa bene il campo non riuscendo a trovare il varco giusto. All’11’ la Sessana passa. Brancaccio si destreggia ottimamente sulla fascia destra, rientra con il mancino e lascia partire un tiro-cross verso il secondo palo, Palumbo sembra intervenire sulla traiettoria spiazzando l’estremo difensore che vede accomodare in rete il pallone.

Il goal vivacizza ancor di più i gialloblù che sono costretti però ad effettuare la prima sostituzione al 13’, out per infortunio il centrale difensivo Iandico, al suo posto entra il debuttante Francesco Di Lorenzo, altro nuovo arrivato. E’ ancora Brancaccio ad essere il più pericoloso, il sinistro dal limite viene deviato in angolo dall’estremo difensore di casa Cestrone, sarà una sfida lunga una partita tra “Aladino” Brancaccio e il giovane portiere. La sfortuna s’accanisce sui gialloblù, seconda sostituzione in mezz’ora, Luigi Franco è costretto a dare forfait, al suo posto debutto stagionale anche per Randolo . Al 37’ punizione magistrale di Brancaccio, splendido il colpo di reni di Cestrone che allontana in angolo. Lo Zupo fa quello che può ma  Gheremedin e Capaccione non sono mai pericolosi, Allocca è impegnato solo con conclusione dalla distanza bloccate facilmente dal numero uno aurunco. Ad inizio ripresa Tabacchino toglie Mone e inserisce Di Giambattista sulla mediana per provare a cambiare marcia al suo centrocampo, ma lo Zupo latita soprattutto in fase offensiva.  Dieci minuti dopo Marraffino suona la carica e riparte in velocità, rientrato sul sinistro serve al centro Di Lorenzo che controlla, ma perde il tempo giusto per concludere e viene rimpallato dalla difesa di casa. La partita rimane in equilibrio, all’improvviso lo Zupo si affaccia in avanti e conquista un calcio di rigore. Gianmario Palumbo, già ammonito, commette fallo su Gheremedin che ha rubato il tempo al numero undici gialloblù che viene espulso. Dal dischetto si presenta lo stesso Gheremedin che spiazza Allocca riportando in parità i suoi. Con un uomo in meno, lo Zupo dovrebbe cercare di portare a casa i tre punti, ma la voglia di rimanere incollati alle prime posizioni spinge la Sessana in avanti. Al 75’ miracolo ancora di Cestrone, ancora su una punizione dell’ispirato Brancaccio, che dalla sua mattonella preferita riesce a superare la barriera, ma l’estremo difensore si supera e manda in angolo. I calci piazzati annullano l’uomo in meno ai gialloblù che provano fino al 94’ a riportarsi sull’1-2, ma neanche l’”In the Box” finale serve, termina 1-1.

ZUPO TEANO: Cestrone, Rotondo, De Bottis, Pitocchi(87’Capezzuto), Scoglio, Vastano, Colapietro, Della Valle A, Capaccione, Gheremedin, Mone(46’Di Giambattista). All. Tabacchino. A disp. Guarriello, Rotondo, Della Valle G, Caliendo.

SESSANA: Allocca, Franco E, Lombardi, Iandico(13’Di Lorenzo), Franco L(32’ Randolo), Pergamo(89’Vellucci), Lepore, Marraffino, Brancaccio, Palumbo. All. Mennillo. A disp. Cacace, Sciorio, Cestrone, Di Raffaele.

ARBITRO: Mazzarella di Benevento

ASSISTENTI: Esposito – Pisaniello di Benevento

MARCATORI:11’Brancaccio(SES); 67’Gheremedin(ZTN)

AMMONITI: Pitocchi, Capaccione, Gheremedin(ZTN); Iandico, Lepore, Palumbo(SES)

ESPULSO: Palumbo(SES) al 67’

Marcello Librace

 


Condividi
® Vietata la riproduzione anche parziale
Desert Operations
 
 
Vuoi essere informato sulla pubblicazione dei nuovi articoli?
Iscriviti alla nostra newsletter
Email
I dati inseriti saranno trattati a norma di legge privacy
 
ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI
 
Social bookmarking: Bookmark and Share
Bacheca
SEMINARIO FORMATIVO

  

 

 

 

 

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E

DEGLI ESPERTI CONTABILI DI CASERTA

ENTE PUBBLICO NON ECONOMICO – CIRCOSCRIZIONE DEL TRIBUNALE DI SANTA MARIA CAPUA VETERE

 Seminario

a cura della Commissione Revisione e Controllo Enti Pubblici e Società di Capitali

Lunedì 24 novembre 2014 ore 15:00 – 19:00

Il Loggione del Museo

Piazza Umberto - Teano (CE)

 “Dall’IMU alla IUC, TARI, TASI analisi degli effetti in termini di gettito e delle criticità - 

Armonizzazione contabile Enti Locali  

  Saluti 

 Nicola Di Benedetto

Sindaco di Teano

 Pietro Raucci

Presidente ODCEC di Caserta

 Relatori

 Giovanni Marrone

Presidente Commissione Revisione e Controllo Enti Pubblici e Società di Capitali ODCEC di Caserta

Armonizzazione contabile Enti Locali

 Pietro Paolo Mauro

Dottore Commercialisti dell’ ODCEC di Napoli

Dall’Imu alla Iuc passando per la Tari e la Tasi – Evoluzione normativa, criticità applicative, prospettive per il futuro.

 Eduardo Sacco

Assessore del Comune di Teano

Effetti sul bilancio del Comune di Teano della riforma sulla  fiscalità locale

 Modera

Aldo Pellegrino

Consigliere dell’ODCEC di Caserta

 Dibattito 

Il seminario è valido anche ai fini della “Formazione Professionale Continua” degli iscritti all’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli esperti Contabili ( n. 4 crediti)

 


 
Recensioni
a cura de la redazione

Mentre vita tramonta

22/11/63 Stephen King

Antonio Tabucchi, Sostiene Pereira, Universale Economica Feltrinelli, Milano, 2005

CASSINO: Nel settantennale della sua distruzione

 
L'informatica
I Social Virus di Luciano Passariello
Facebook, Gmail, Twitter: 2 milioni di password rubate
Se WhatsUp comincia parlare, WeChat canta suona e balla!
WhatsApp ora può parlare, al via i messaggi vocali
Notizie dall'Italia
a cura di Angela Golino

Rc auto, come può cambiare
Frattaminore, il Comune più virtuoso d’Italia è nella terra dei fuochi
Il museo più amato d’Italia? L’Accademia di Firenze
Crisi: come sono cambiati i consumi degli italiani
 
Notizie dal Mondo
a cura di Maria Flora Grossi

La Malva

Officina da sogno

Addio fondo biscottoso

RICETTE DAL MONDO

 
L'Angolo della Natura
a cura di Salvatore Improta

Il Tarassaco

Il Peperoncino

L'Eucalipto

La Papaya

 
Sport
a cura di Marco Guttoriello

TEANO ZUPO 1939: Proprio una bella realtĂ 

ZUPO TEANO: passione e perseveranza alimenteranno i colori rossoverdi

QUESTA SERA FINALISSIMA DI BRASIL 2014

CALCIO: Promozione: risultati e classifica, Casagiove al comando

 
 
   
     
     
© COPYRIGHT 2009/2012 - Registrato Presso il Tribunale di S. Maria C.V. n.506/98
Direttore responsabile: Antonio Guttoriello - E' vietata la riproduzione anche parziale
Site Meter